Orari apertura: Lun-Ven 8-13/15-19 Sab 8-13

CREDITO D'IMPOSTA

Dal 1° Gennaio 2020, "l'Iperammortamento" e il "Superammortamento", sono stati sostituiti dal Credito d'Imposta, modificando in tal modo le agevolazioni e gli investimenti, così come è stato stabilito dalla legge di Bilancio 2020.

 

COSA SI INTENDE PER CREDITO D'IMPOSTA?

Si intende qualsiasi credito, che il contribuente vanta nei confonti delle casse dell'erario, dello Stato

 

CHI SONO I BENEFICIARI?

Tutte le imprese nazionali (comprese quelle artigiane), operanti nei settore agricolo, sia esse imprese agricole che contoterzisti, indipententemente dalla loro forma giuridica e dal loro regime fiscale.

 

QUALI SONO LE MODALITÀ DI UTILIZZO?

Il credito d'imposta è utilizzabile esclusivamente in compensazione con il modello F24, in cinque quote annuali, di pari importo, a partire dell'anno successivo a quello di entrata in funzione della macchina, infatti sarà possibile ridurre, e perfino azzerare, in alcuni casi, il versamento delle imposte dovute, ovvero contributi previdenziali e assistenziali propri o dei lavoratori dipendenti, IVA, IMU, Irpef, IRES ed IRAP.

 

QUAL'È IL CONTRIBUTO?

Il credito d'imposta prevede una percentuale diversa in base alla tipolgia d'investimento: - 40% di contributo sul valore dell'investimento e fino a 2,5 milioni di euro per macchine agricole con tecnologia 4.0; - 6% di contributo sul valore dell'investimento e fino ad un massimo di due milioni di euro, per tutte le altre macchine agricole.

 

COME FRUIRE DEL CREDITO?

I soggetti interessati devono presentare all'Agenzia delle Entrate, in via telematica, un'apposita comunicazione, nella quale devono essere indicati i dati degli investimenti agevolabili e la richiesta di fruizione del Credito d'Imposta, la richiesta la si può presentare dal 01 Gennaio 2020 e fino al 31 Dicembre 2020, ma si può utilizzare anche se la mmachina verrà consegnata entro il 30 Giugno 2021 a condizione che la stessa venga acquistata entro il 31 Dicembre 2020, versando un acconto del 20%.

 

QUALE SONO LE MACCHINE AGRICOLE 4.0 ?

Sono le macchine che si possono collegare in remoto con l'azienda agricola, la cosidetta "Telemetria" e possono avere un sistema di guida automatica.

 

QUAL È L'OBBIETTIVO?

Lo stato tramite il credito d'imposta incentiva le imprese agricole ad investire nell'acqusto di macchine sopratutto con tecnologia 4.0, affinche avvenga un rinnovo delle stesse con un alto livello tecnologico.

 

SI PUO CUMULARE IL CREDITO D'IMPOSTA CON ALTRE LEGGI ?

Si il credito d'imposta è cumulabile con la legge sabatini, il che significa arrivare a una percentuale di contribuzione anche del 55 % circa, inoltre è cumulabile con: Il credito del Mezzogiorno, PSR 4.1, 6.1 e il bando INAIL

 

per maggiori informazioni chiama ora

Tel 0934 1991601 - 370 1191215

 

oppure riempi il form di contatto e sarai ricontattato immediatamente:

Fields marked with * are required
 

 

scarica il materiale illustrativo

Download allegati: